SCONTI E AGEVOLAZIONI ALLO STUDIO

AGEVOLAZIONI

L’Accademia della Musica prevede sconti e agevolazioni fino al 20% per avvantaggiare il diritto allo studio e promuovere secondo le finalità statutarie la conoscenza e la divulgazione della musica. Di seguito sono elencate le convenzioni stipulate per ottenere lo sconto. Vi invitiamo a richiedere in segerteria maggiori informazioni

Sconti per i circuiti convenzionati esibendo la tessera.

  • Carta giovani
  • Carta d'argento
  • Carta donna
  • Comune di Noventa Padovana
  • cral Araba Fenice

 

portatori di handicap sconto del 50% - Informati sul progetto “suono anch'io“ dell'Accademia potresti essere inserito gratuitamente a costo zero; Per tutti coloro che usufruiscono della L 104 o si trovano in condizioni di palese disabilità è sufficente fare una richiesta alla segerteria che attraverso il comitato medico scientifico darà immediato parere sulla possibilità di accedere ai corsi agevolati.

 

sconto famiglia - agli allievi appartenenti allo stesso nucleo familiare sarà concesso di versare una sola retta d'iscrizione invece che due o più agli allievi appartenenti allo stesso nucleo familiare che frequentano più corsi diversi contemporaneamente (esclusi quelli complementari come teoria e solfeggio o musica da camera ) sara’ applicato uno sconto del 5% sul totale delle rette.

 

sconto maxi corsi - agli alunni che frequentano settimanalmente lezioni di pratica strumentale pari o superiori a 60 minuti si applicherà uno sconto del 5% sul totale delle rette

 

sconti e agevolazioni per i residenti dei comuni di Noventa Padovana e Noventana anno 2014 - regolamento

L'Accademia della Musica unitamente al Comune di Noventa Padovana predispone una particolare agevolazione economica per tutti gli iscritti ai corsi residenti nei comuni di Noventa Padovana e Noventana e che non abbiano superato il 15° anno di età. l'agevolazione corrisponde ad uno sconto del 10% sul costo di frequenza annuale, limitatamente ai primi 2 anni di studio Tale agevolazione si applica nei termini esposti unitamente a quelli espressi nelr egolamento generale consegnato a tutti gli iscritti.

 

NOTA BENE

Gli sconti non sono cumulabili, ed è facoltà del socio scegliere l'opzione che ritiene più vantaggiosa per sé.

Tutte le agevolazioni ( escluse quelle per il mondo della disabilità ) si intendono riservate solo ai soci regolarmente iscritti e solo per coloro che non si trovino in difetto verso gli articoli del regolamento scolastico, ricevuto, letto e firmato per accettazione al momento dell'iscrizione, nonchè solo a coloro che abbiano preso parte alle iniziative programmate dalla scuola. Lo sconto sarà applicato al saldo dell’ultima rata dell’anno scolastico ( mese di giugno ) che nel nostro istituto si salda unitamente a quella di maggio, verificando che non vi siano state omissioni verso il regolamento scolastico.

Contestualmente sarà rilasciata la relativa ricevuta fiscale per il l'intero pagamento del corso. Nel caso che l'ultima mensilità sia diversa dal mese di giugno, questa dovrà essere comunicata secondo i termini di regolamento Nei casi in cui il socio che frequentando l’intero anno scolastico si sia trovato solo parzialmente in una delle condizioni prescelte, otterrà applicazione dello sconto proporzionalmente al periodo di tariffazione agevolata prescelta; nel caso che l'iscritto abbia sospeso temporaneamente la frequenza nel corso dell'anno scolastico, lo sconto subirà una riduzione proporzionale ai periodi di assenza.


10 REGOLE D'ORO PER SCEGLIERE UNA SCUOLA DI MUSICA SERIA
se stai cercando dei corsi musicali avrai letto un sacco di offerte e presentazioni, ma probabilmente non sei del settore e non sai di cosa fidarti.
Il consiglio che ti diamo è di valutare sempre alcuni aspetti IMPORTANTI ai quali affidare la tua preparazione o quella di tuo figlio.

  1. chiedi chi sono i docenti e che siano in possesso dei reqisiti per l'insegnamento, ovvero che siano in possesso del diploma di strumento
  2. la scuola sia dotata di una seria impostazione metodologica rilevabile da registri, schede alunno, riunioni del corpo insegnante
  3. cerca una scuola con una forte tradizione storica: rivolgiti con preferenza a istituti che abbiano una tradizione nell'insegnamento delle musica e lascia perdere i maestri improvvisati o le centinaia di scuole che nascono e muoiono nell'arco di un anno
  4. richiedi sempre la percentuale di successo scolastico, ovvero quanti allievi della scuola sono diventati musicisti o sono entrati in conservatorio: molte "scuolette" promettono molto a parole ma non ottenendo risultati deludono molto nei fatti
  5. grazie ai motori di ricerca di internet puoi verificare velocemente la popolarita' di un istituto e dei suoi singoli docenti: un maestro sconosciuto o una scuola che non sia presente nel panorama musicale, offre scarsa affidabilita'. Infatti quando vai da un medico per curarti pretendi che questi sia laureato o specializzato: pretendilo anche nella musica ! Per curare il corpo o curare lo spirito servono comunque dei professionisti
  6. Non hai mai sentito suonare il tuo maestro nemmeno a lezione ? non suona mai in concerti in pubblici ? Allora hai sbagliato strada: come puoi pretendere che una persona che non è capace di suonare possa insegnarti a suonare ?
  7. Il curriculum di un musicista è la sua carta di identità professionale, ne attesta gli studi compiuti e le capacità professionali, ma ricorda che non basta ancora, infatti a parole siamo capaci tutti. La soluzione migliore è ascoltare suonare dal vivo il tuo maestro, sarà la migliore credenziale che potrà offrirti.
  8. infine dai un occhio alla solidita' istituzionale : le scuole più importanti possono rilasciarti certificati di credito formativo VALIDI ed in genere hanno partenariati forti con altre rilevanti istituzioni cittadine. Richiedi semrpe la "carta dei servizi" che ogni buon istituto deve aver predisposto per garantire la trasparenza nei rapporti con gli iscritti.

....ed ora che sai tutto......BUON STUDIO !


REGOLAMENTO DEI CORSI
1. L' Accademia della Musica svolge un'intensa attività promozionale nei confronti della cultura musicale e dei valori morali universali sviluppando e promuovendo la conoscenza della musica, organizzando concerti, concorsi, corsi musicali, lezioni concerto e conferenze che permettano la più ampia partecipazione della popolazione.

2. L’iscrizione può essere effettuata in qualsiasi periodo dell’anno senza limiti di nazionalità e di età. Con il versamento della quota di iscrizione il soggetto diventa socio dell’ACCADEMIA DELLA MUSICA accettando in pieno il presente regolamento.

3. La quota associativa 2016 deve essere versata all’atto dell’iscrizione ed ha validità fino al 31 agosto 2016. Detto termine avrà efficacia anche nel caso l’iscrizione avvenga in periodi diversi dall’inizio del calendario scolastico. La quota sociale per l'anno scolastico è fissata in euro 30

4. Le lezioni potranno essere individuali o collettive a seconda del corso prescelto; la quota mensile varia in base al corso, al docente, alla durata delle lezioni ed alla sede prescelta, e deve essere versata inderogabilmente alla prima lezione del mese pena il decadimento delle agevolazioni allo studio previste. Tale retta è riferita al mese solare e non alle singole lezioni, pertanto non subirà variazioni nel corso dell’anno e nemmeno nel caso di un mese con un numero di settimane didatticamente fruibili diverso da 4.

5. la quota di frequenza mensile deve essere corrisposta inderogabilmente alla prima lezione del mese, in caso contrario la segreteria dell'Accademia della Musica, sentito il parere del comitato direttivo potrà votare l’esclusione del socio dall’associazione. Per ragioni amministrative la retta del mese di giugno dovrà essere corrisposta unitamente a quella di maggio

6. Il socio che smarrisce la tessera sociale e non fa immediata richiesta di sostituzione alla segreteria è tenuto al pagamento di tutte le rette dall'inizio dell'anno soclastico poichè la tessera con i timbri è l'unico documento ufficiale che attesti l'avvenuta regolarità dei pagamenti e certifichi la posizione dei versamenti.

7. l’ACCADEMIA DELLA MUSICA rimane chiusa durante l’anno scolastico in occasione delle festività previste dal calendario scolastico salvo le eccezioni determinate dall'autonomia scolastica, che saranno comunicate per tempo agli allievi.

10. Gli allievi che non avranno frequentato il mese di giugno non potranno essere ammessi alla partecipazione del concerto finale in quanto l’attività didattica è regolata da piani di studio annuali e termina come da calendario scolastico a metà giugno.

11. Potranno essere inoltre esclusi dalla partecipazione del concerto finale quegli allievi che non avranno frequentato con regolarità l’attività didattica da settembre a giugno. Il collegio docenti ha facoltà di valutare i casi che eccedano i criteri sopra espressi.

14. Il direttivo dell’associazione si riserva la facoltà di richiedere la recessione dell’iscrizione all’ACCADEMIA DELLA MUSICA ai soci che non si impegnano a rispettare e a far rispettare le finalità statutarie, nonché onorare lo spirito culturale dell’Associazione, provvedendo fra le altre cose alla tutela e conservazione dei beni di inventario e storico-archivistici della stessa.

17. LIBERATORIA - Con la firma posta per accettazione del presente regolamento si autorizza Accademia della Musica alla pubblicazione nel proprio sito internet di immagini e filmati relativi esclusivamente all'attività didattica svolta in essere al piano formativo della scuola. Si autorizza anche la riproduzione di tali immagini al solo ed unico fine di testimoniare l'attività svolta nel contesto accademico, nonché di favorire con filmati, documenti e relazioni la ricerca scientifica internazionale. Tutte le immagini ed i filmati sono regolamentati dalle leggi in vigore nel territorio nazinale in riferimento alle immagini di minori e non saranno mai ne oggetto di scambio ne di commercializzazione in alcun modo.

18. il presente regolamento è suscettibile di modifiche in qualsiasi momento

Accademia della Musica © tutti i diritti di riproduzione sono riservati