Autismo e musicoterapia

I disturbi riconducibili allo spettro autistico propongo una varietà di casistiche e sfumature tali da non poter adottare una approccio terapuetico metodologicamente universale.

Per questo motivo prediligiamo in fase iniziale la relazione umana fra bambino e musicoterapeuta in grado di garantire nel rposeguo del percorso qualsiasi altro tipo di sinergia multicanale.

Che la musica rivesta un canale comunicativo privilegiato nell'ambito dei disturbi dello spettro autistico è cosa ormai assodata, e anche il nostro team si sorprende in certi casi di come la ricezione degli stimoli porti ad instaurare ordine negli aspetti comportamentali e concorra a stimolare svilppo complessivo dallìaltra.

Nessuno può promettere miracoli, ma di sicuro l'esperienza della musicoterapia diviene tanto importante quanto fondamentale sopratutto nei più piccoli e giovani soggetti.

Attraverso il "Progetto suono anch'io" si può accedere gratuitamente a questi percorsi di suonoterpia e musicoterapia, basta farne richiesta alla segreteria del centro.



TAG CENTRO DI MUSICOTERAPIA E SUONOTERAPIA PADOVA
disabilità, handicap, alzheimer, rett, autismo, disabile,corsi, progetto suono anch'io, autism, special needs, disability, bio risonanza, suonoterapia, music therapy, sound therapy, logopedia, balbuzie, pianoforte, canto, terapia, ritardo, soundbeam, Stefano Medici, stefania todesco - copyright @ CENTRO DI MUSICOTERAPIA PADOVA