I BENEFICI DELLA MUSICA

La musica è, dall’inizio della storia umana, il modo più efficace per divertirsi, per stare bene insieme o da soli, per comunicare…la musica come tutta l’arte stimola l’emisfero destro del nostro cervello con il risultato di dare maggiore equilibrio e di riempire la vita di ottimismo e speranza: per questo motivo la musica è benessere, la musica è vita.


Ma i veri benefici che derivano dal suonare sono innanzitutto quelli non musicali. Non è importante per un bambino saper suonare una canzone alla perfezione; quello che è importante è sviluppare al meglio le sue possibilità: la propedeutica è “l’attrezzo educativo” che può aiutare ad accelerare il suo sviluppo.


Scoprire la musica significa imparare concentrazione, coordinazione e confidenza in sé stessi, qualità importanti che concorrono ad uno sviluppo armonico del bambino: infatti lo studio della musica non è solamente studiare, ma con essa si impara a leggere, ad usare insieme gli occhi e le orecchie, a muovere braccia, gambe e tutte le dieci dita, a stimolare il cervello ed a farlo divertire con tutto il corpo, sono poche le altre discipline che permettono di esercitare tutte queste abilità in maniera costruttiva.


I bambini che studiano musica vedono aumentare le proprie capacità di comprensione e assimilazione anche in materie quali la matematica e le scienze. La musica può potenziare e migliorare le facoltà intellettive nella loro globalità.


Chi suona è un personaggio perché la musica gli dà la possibilità di esprimersi con un linguaggio universale: il linguaggio dei suoni. Una lingua speciale che tutti ascoltano con piacere, che tutti a modo loro sanno capire e che ti conquista agli amici !



Accademia della Musica © tutti i diritti di riproduzione sono riservati