Disgrafia e Disortografia: la risposta nel ritmo musicale.

"Disgrafia Do Re Mi Fa" è il progetto per insegnare il corretto uso degli strumenti di scrittura ai bambini affetti da disgrafismo e disortografia, ideato e condotto da Marco Chiari in collaborazione con Accademia della Musica di Padova.

La disgrafia è un disturbo che riguarda le abilità grafo-motorie presente particolarmente nell'età evolutiva e che spesso interessa il coordinamento visuale e spaziale e frequentemente coinvolge la corretta percezione e la conseguente elaborazione dei fenomeni generali ( non solo quelli limitati alla scrittura).

La musica aiuta lo sviluppo armonico dell'individuo e si giova di un canale percettivo unico e potentissimo che riesce ad innescare risposte ritmiche ed emozionali in grado di guidare il soggetto verso una progressiva conquista di ordine e consapevolezza.
Attraverso percorsi articolati con modalità personalizzata, il bambino fa esperienza del sè, del gesto e del segno mediante il metodo di “Grafia armonica” sviluppato da Marco Chiari.

L'approccio metodologico è mutuato con l'esperienza pluri decennale che l'Accademia della Musica ha acquisito nei progetti di musicoterapia dedicata ai bambini con deficit psico-motori, problemi attentivi e comportamentali, disordine dell'età evolutiva, disabilità e autismo.

La musica infatti è uno strumento potente per comunicare perchè utilizza canali non verbali e risulta piacevole e non è percepito come una terapia o una seduta in un laboratorio medico.
L'armonia musicale ed il ritmo sono basati su relazioni e proporzioni ben precise, da interiorizzare e riprodurre, al pari dei simboli grafici utilizzati nella comune scrittura.

Il laboratorio di “Grafia armonica” riunisce le modalità percettive sensoriali visuali ed uditive, spaziali e relazionali di ogni piccolo partecipante e concorre a stimolare il coordinamento fra pensiero e movimento, cominciando a sollecitare il macro-gesto fino a incoraggiare la precisione propria del micro-gesto, cioè del movimento fine che interviene nella scrittura.

Queste fasi coadiuvate da giochi e sperimenti del-sè, favoriscono il nascere di un nuovo approccio del saper fare, sviluppando un processo di ragionamento che dall'elaborazione del contesto si conclude nell'atto gestuale.

Il laboratorio “Disgrafia Do Re Mi Fa” presenta un altro grande punto di forza, ovvero il coinvolgimento dei familiari che potranno proseguire fra le mura domestiche e nei momenti pi˘ favorevoli, il percorso di apprendimento con la stessa pratica metodologica del docente, e non mancheranno di osservare miglioramenti nell'attenzione e nel senso generale di coordinamento, nella rapidità di raggiungere la concentrazione ed i risultati si noteranno anche a scuola.

Per informazioni e colloquio gratuito:
Accademia della Musica 049 8935042


info@accademiadellamusica
info@marcochiari.it

disgrafia



Aiutaci a mantenere la gratuità del
PROGETTO SUONO ANCH'IO
Anche con bonifico bancario


sostieni la ricerca con un piccolo contributo al progetto"Suono anch'io"

Molte attività del Centro di Musicoterapia ed in particolare quelle rivolte ai bambini con forti disabilità sono completamente gratuite per non gravare le famiglie di ulteriori esborsi di quanti la società odierna, nella sua completa cecità ed insensibilità, non imponga già loro......un piccolo gesto da parte vostra è sempre utile e soprattutto gradito !

La donazione puo essere effettuata tramite bonifico bancario sul conto:

ACCADEMIA DELLA MUSICA
IBAN: IT40L0503412102000000004066
Banca Popolare di Verona - filiale di Camin - Pd
indicando nella causale "PROGETTO SUONO ANCH'IO"


oppure attraverso PAYPAL effettuando la donazione al seguente indirizzo:
info@accademiadellamusica.it
indicando nella causale "PROGETTO SUONO ANCH'IO"


 



TAG CENTRO DI MUSICOTERAPIA E SUONOTERAPIA PADOVA
disabilità, handicap, alzheimer, rett, autismo, disabile,corsi, progetto suono anch'io, autism, special needs, disability, bio risonanza, suonoterapia, music therapy, sound therapy, logopedia, balbuzie, pianoforte, canto, terapia, ritardo, soundbeam, Stefano Medici, stefania todesco - copyright @ CENTRO DI MUSICOTERAPIA PADOVA